AUMENTO PRODUTTIVITA’ IN VITICULTURA

Presso l’Azienda Agricola C. Z. in provincia di Treviso.

  • Marzo 2012: impianto di Chardonnay (1,1 ha) eseguito in terreno estremamente argilloso e molto bagnato (sesto d’impianto 3m x 1,2m). Sotto ogni pianta è stato sistemato il prodotto di Eureka che stimola la produzione e la resistenza ai parassiti;
  • Nel 2012: impalco delle piante, poiché erano già molto vigorose;
  • Nel 2013 (primo anno): raccolti 67 quintali;
  • Nel 2014 (secondo anno): raccolti 180 quintali;
  • Nel 2015 (terzo anno): raccolti 248 quintali con 16,5 gradi zuccherini e con fino a 70 grappoli per pianta.

Il raccolto del 2015 corrisponde al doppio della produzione di un vigneto di 2 anni più maturo (si ricorda che lo Chardonnay produce, al 5°/ 7° anno, dagli 80 ai 110 quintali /ettaro).

Altro aspetto di rilievo è stato che sono stati dimezzati i trattamenti di copertura a base di rame rispetto gli altri vigneti coltivati da C. Z. Tale riduzione si è estesa anche ai trattamenti sistemici convenzionali praticati.

Immagini scattate prima della vendemmia 2015

immagini produttività viti 1

immagini produttività viti 2